PARTI CON NOI E VIVI L'ESPERIENZA UNICA DELLA TRANSIBERIANA IN INVERNO

Il viaggio in treno più famoso al mondo, nel periodo più spettacolare, quello del bianco inverno artico, e ad un prezzo mai visto!

La cosa più bella? Lo vivrai insieme a noi di Viaggiosoloandata.it!

DATE

Partenza 16/02/20, 

ritorno 27/02/2020

DURATA

12 giorni/11 notti

(andata su Mosca, ritorno da Irkutsk)

PREZZO

2.290€ voli esclusi

(GRUPPO CONFERMATO, posti in esaurimento)

La TRANSIBERIANA in INVERNO con VIAGGIOSOLOANDATA: una grande avventura sul treno più famoso del mondo

Un viaggio unico nel cuore della Russia e della Siberia, un'opportunità fotografica fantastica, un'esperienza di quelle che non si dimenticano facilmente. 

Nel 2017 l'abbiamo percorsa nella secca estate, da allora sogniamo di vederla incorniciata dalla neve e dal ghiaccio. Un sogno che ora diventa realtà, e che vogliamo aprire a chi la desidera insieme a noi da anni!

Se hai sempre voluto percorrere la Transiberiana, ma non sei mai riuscito a organizzarla, allora questo è il momento. Potrai scoprirla durante quello che è il periodo più affascinante e particolare: l'inverno artico! 

Pronto a vivere questa avventura insieme a noi?


Il viaggio in breve

DURATA: 12 giorni, 11 notti (compreso il viaggio)

DIFFICOLTÀ: media (lunghi spostamenti, clima rigido)

CLIMA: da freddo umido a molto freddo

BLOGGER E COORDINATORI: Marco Mignano e Ilaria Cazziol di Viaggiosoloandata.it

GUIDA: IN lingua Italiana, durante tutte le soste

PARTECIPANTI: minimo 12 (fino un massimo di 20 circa)

DISTANZA PERCORSA: 4,340 Km

TRATTAMENTO: mezza pensione (+ pensione completa a Olkhon giorni 9, 10 e 11)

HOTEL: 3 e 4 stelle locali, camera doppia con bagno privato 

LOCALITÀ PRINCIPALI: Mosca, Kazan, Ekaterinburg, Irkutsk, Olkhon e lago Baikal - (Vladivostok opzionale)

AEROPORTI: arrivo a Mosca e partenza da Irkutsk

HIGHLIGHTS DEL VIAGGIO: 

- Percorrere la Transiberiana sotto la neve, 

- Camminare sull'acqua nel lago ghiacciato più profondo al mondo, 

- Scoprire il fascino della Siberia innevata

- Affrontare in sicurezza il clima artico

- Vivere avventure straordinarie come un giro in hovercraft sul ghiaccio,

- Possibilità di partecipare a un workshop fotografico itinerante (facoltativo)

Perché percorrere la transiberiana d'inverno?

La Transiberiana è forse il viaggio in treno più epico che ci sia: un lungo percorso che attraversa tutta la Russia da Ovest a Est, una lenta scoperta a ritmo di rotaie dei territori più belli e suggestivi del Paese, tra Europa e Asia.

Vedrai tutte le meraviglie che questo territorio ha da offrire dal caldo comfort di una cabina in treno, e lo farai immerso in un paesaggio davvero unico: quello della Siberia invernale.

Il viaggio parte da Mosca e, dopo alcune fermate per ammirare le meraviglie di Kazan e di Ekaterinburg, ci porterà alla scoperta del lago Baikal e di Olkhon

Quest'isola ferma nel tempo in inverno diventa un luogo straordinario: il regno dei ghiacci e della neve, il paradiso dell'avventura, una piccola striscia di terra sulla superficie specchiata del lago completamente congelato. 

Andremo a scoprire grotte di ghiaccio, sport invernali, forme e figure magiche nella neve durante uno dei momenti più incredibili che ci siano per visitare la Siberia.

-

Ecco la descrizione dettagliata del programma (può essere soggetta a minime variazioni):

GIORNO 1

ARRIVO A MOSCA

Appena atterrati, ci conosciamo tra noi e con la nostra guida.

Dall'hotel, passeggiamo fino alla Piazza Rossa, visitando i luoghi iconici di questa città magica, scoprendo la sua bellissima metropolitana con un tour e l'atmosfera unica di questo Paese coperto di neve.

Pernottamento a Mosca in hotel.

GIORNO 2

MOSCA

Dopo colazione, iniziamo a scoprire Mosca con il nostro trasporto privato. Ci addentriamo nella capitale russa attraverso via Tverskaya, alla scoperta delle meraviglie della città. 

Poi, la magia: dalla terrazza panoramica chiamata Vorbyovye Gory, si apre una vista straordinaria sulla città coperta di candida neve. Proseguiamo verso il Museo-memoriale sul colle di Poklonnaya, l'Arco di Trionfo, il corso Kutuzovsky, per terminare con la famosa via Novy Arbat e la circonvallazione dei Boulevard.

Ovviamente non può mancare la visita guidata del Cremlino e il tempo per esplorare in autonomia.

E poi, ci siamo: cala la sera, è il momento di salire in treno per la prima volta.

Benvenuto a bordo della mitica transiberiana. Goditi la tua prima notte cullato dal movimento del treno nel tuo scomparto di seconda classe da 4 letti, dopo una cena gustata direttamente in treno, mentre la Russia inizia a scorrere dal finestrino.

GIORNO 3

KAZAN

Arriviamo a Kazan giusto in tempo per vederla risvegliarsi dal suo torpore notturno. La guida ci aspetta fuori dal vagone per farci scoprire questa città.

Lasciamo i bagagli in hotel e visitiamo questa perla russa insieme alla guida, con un giro panoramico e la visita del famoso Cremlino.

Nel pomeriggio ognuno potrà esplorare individualmente, infine dormiremo e ceneremo in un caratteristico hotel locale.

GIORNO 4

KAZAN - PARTENZA PER EKATERINBURG

Dopo colazione e una mattinata libera, lasciamo la splendida Kazan verso le 14: è ora di tornare a bordo.

Passiamo il pomeriggio in treno, tra workshop di fotografia, incontri, sguardi estasiati fuori dal finestrino, cena al vagone ristorante e un'arte dimenticata dalla società moderna: il dolce ozio.

Ceniamo e pernottiamo in treno mentre ci addentriamo in Siberia.

GIORNO 5

EKATERINBURG

Arriviamo a Ekaterinburg al sorgere del sole. La guida ci porta in hotel, dove ci aspetta una gustosa colazione a buffet e relax.

Nel pomeriggio scopriamo una vera gemma siberiana, a cavallo tra Europa e Asia, sdraiata sotto una dolce coperta di neve. La Cattedrale, Plotinka, un tour panoramico in bus fino allo straordinario complesso monastico in legno di Ganina Jama.

Pomeriggio libero per scoprire al proprio passo questa splendida città, per poi ritrovarci insieme per cena e una riposante notte in hotel.

GIORNO 6

EKATERINBURG - PARTENZA PER IRKUTSK

Dopo colazione e tempo libero, in tarda mattinata torniamo al comodo tepore del treno. Ormai è una dimensione nota e rassicurante, e fa piacere tornare tra le sue calde braccia mentre la neve ci circonda.

Passiamo un'altra notte in treno con cena, ormai addentrandoci nel cuore della Siberia. Ci aspetta un lungo viaggio di scoperta, meraviglia e risate.

GIORNO 7

TRANSIBERIANA

Oggi ci aspetta un'intera giornata in treno, ma il tempo vola come la Siberia sotto di noi. 

Tra brevi soste nelle stazioni, con le babushka che vendono ogni genere di cibo, e lunghe ore tra letture, musica e sguardi sognanti alla tundra, cala in fretta la sera. 

Per chi voglia, sarà possibile passare il tempo con un workshop di fotografia per prepararci al meglio allo splendore della prossima tappa.

Dopo cena, passeremo un'altra notte in treno, con un occhio sempre all'erta fuori dal finestrino: chissà se saremo così fortunati da scorgere un movimento luminoso nel cielo boreale.....

GIORNO 8

ARRIVO A IRKUTSK

Continuiamo il viaggio in treno, godendoci appieno la Transiberiana nella sua forma più intensa. Tè caldi e chiacchiere intervallano la nostra giornata.

Poi finalmente, dopo un'ultima cena in treno, eccola: arriviamo ad Irkutsk verso le 21:30. È una città fatata, che sembra intagliata nel legno nero e nel ghiaccio. L'incontro con la guida e il trasferimento nel nostro hotel segnano l'inizio della nostra prima notte a terra, affacciati sul mare della Siberia: il mitico lago Baikal.

GIORNO 9

ISOLA DI OLKHON

Dopo colazione partiamo in minibus per la nostra prossima destinazione: l’isola di Olkhon. Ci fermiamo per pranzo presso un ristorante locale, con gli occhi persi nell'ipnotica steppa siberiana.

Arriviamo nel pomeriggio presso la proprietà locale in cui alloggeremo e ceneremo, uno splendido complesso in legno nella cittadina di Chužir, un luogo fermo nel tempo e nello spazio. Andiamo alla scoperta della famosa Roccia Dello Sciamano e del paese, lasciandoci affascinare da questo luogo unico riflesso sul lago gelato. 

Sei pronto a provare l'emozione di camminare sul lago più profondo al mondo, scorgendone il fondo attraverso il ghiaccio?

GIORNO 10

ISOLA DI OLKHON

Dopo la colazione in hotel, partiamo per l'escursione al Capo di Khoboy, il punto più settentrionale dell’isola, luogo sacro per gli Sciamani. Il viaggio vi permetterà di scoprire la bellezza del lago ghiacciato e della primordiale natura di questa zona.

Osserviamo da vicino la meraviglia ipnotica del ghiaccio, tra caverne, grotte e bolle incastrate nel gelo, praticando attività come la fotografia, il pattinaggio e molto altro.

L'esperienza non è completa senza un pranzo sul ghiaccio a base di omul, il pesce tipico del lago, scaldati dal sole siberiano e dalla bellezza di questi luoghi.

Troppa neve? Ok, è ora di una Banya russa, la sauna umida a oltre 100° tipica della zona, con trattamenti cosmetici a base di foglie di betulla!

Torniamo al tepore legnoso del nostro alloggio per cena e un'ultima notte in questo paradiso gelato.

GIORNO 11

OLKHON - IRKUTSK

Dopo una bella colazione in hotel, è il momento di tornare a Irkutsk in grande stile: scivolando a bordo di un hovercraft sul ghiaccio del lago!

Dopo un pranzo tipico, è ora di iniziare la visita della città: il centro storico, le bellissime chiese ortodosse, il monumento ad Alessandro III, la piazza di Kirov, la strada di Karl Marx e una romantica camminata sul lungofiume, per finire con una visita al museo dei Decabristi.

Salutiamo questo meraviglioso viaggio con un'esperienza di gusto: una cena al Rassolnik, ristorante tipico dell'era sovietica.

E poi, ci siamo: è l'ultima notte del nostro incredibile viaggio, nel comfort del nostro hotel.

GIORNO 12

È il momento dei saluti: è stata un'avventura epica che ci unirà per sempre. Dopo un trasferimento in aeroporto, è ora di lasciare la Siberia e volare verso casa.

Opzionale - Per chi volesse è possibile proseguire in altri 4 giorni fino a Vladivostok, o eventualmente continuare sulla transmongolica fino a Pechino in autonomia.


INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

LA QUOTA INCLUDE

- sistemazione in hotel, colazione inclusa, camera doppia con servizi privati (Mosca 4*, Ekaterinburg 4*, Kazan 4*, Irkutsk 3*,    Olkhon 3*). 
- biglietti del treno, compartimento di 2 classe (a 4 cuccette)
- trasferimenti in tutte le città come da programma: stazione ferroviaria/hotel/stazione ferroviaria, + transfer aeroportuali (aeroporto/hotel/aeroporto)
cene in treno per ogni notte trascorsa a bordo
- cinque cene (due cene Olkhon, una cena Irkutsk, una a Kazan e una a Ekaterinburg)
- tre pranzi Olkhon
- il giro dell'isola Olkhon (trasporto privato, ingressi, guida parlante italiano)
- visite guidate in italiano a Kazan, Mosca, Ekaterinburg, Irkutsk con ingressi in musei e trasporto privato ove esplicitato nel programma
- Banya 2 ore all'isola Olkhon
- Partecipazione degli autori e fotografi di Viaggiosoloandata.it per tutto il viaggio in Russia

LA QUOTA NON INCLUDE

- Biglietti aerei. Costo dei biglietti preventivato per volo dall’Italia (qualsiasi aeroporto) a Mosca: a partire da 200 euro, andata e ritorno; costo per volo Irkutsk - Mosca: a partire da 150 euro. 

Costi ipotizzati con il partner preferenziale S7 Siberia Airlines, compagnia di bandiera della Siberia, con partenze da Milano, Roma, Pisa, Catania, Verona e altre città italiane. Forniamo servizio di biglietteria aerea senza commissioni.

- biglietti d'ingresso ai musei ove non indicati sopra o per ulteriori attività decise in loco.

- visto consolare russo: al momento ha un costo di euro 120,00 per persona, inclusa assicurazione medica obbligatoria (supplementi assicurazione per viaggiatori di età superiore ai 65 anni)

- Possibilità di partecipare a workshop fotografico itinerante durante il viaggio (+ 200€)

- Eventuali spese per ottenimento o rinnovo del passaporto (NOTA IMPORTANTE: per il visto è richiesta una validità residua di minimo 6 mesi e due pagine libere!)

- Ciò che non è esplicitato in "la quota include"

OFFERTA ULTIMI POSTI DISPONIBILI!

lI prezzo di soli 2.290€ è bloccato e garantito* solo entro il 12 gennaio 2020. 

Prezzo pieno: fino a 2.899 €.

Prenota subito per risparmiare fino a 609 euro! 

ATTENZIONE: ULTIMISSIMI POSTI RIMASTI!

-

*I prezzi dei biglietti del treno possono aumentare rapidamente, inoltre per prenotazioni ritardate si rischia di non trovare cabine vicine negli scompartimenti e in hotel 

Ok prenoto subito! Come devo fare?

Scrivici subito per confermare il tuo posto! Al momento della prenotazione è richiesto il versamento di una caparra del 30% (DATI I TEMPI LIMITATI POSSONO PRENOTARE SOLO PERSONE CON PASSAPORTO PRONTO E IN CORSO D VALIDITA'). 

Visto e saldo finale a un mese dalla partenza. 

Per tutte le altre condizioni riferirsi al contratto allegato.

A chi è rivolto questo viaggio?

Questo viaggio è perfetto per te se:

  1. Hai un grande spirito d'avventura e vuoi realizzare un viaggio epico.
  2. Ti piace viaggiare in treno, scoprire un Paese in modo lento e autentico.
  3. Sei un amante di paesaggi unici e incantati, sogni il grande Nord coperto di neve.
  4. Vuoi vivere un'esperienza straordinaria e irripetibile insieme a due viaggiatori esperti e fotografi di viaggio professionisti
  5. Hai sempre sognato di fare la Transiberiana, magari hai letto il nostro blog e la nostra guida, ma non sei ancora riuscito a organizzarla

FAQ: le risposte ai tuoi dubbi

- Ma non è troppo freddo in inverno in Russia?

L'inverno siberiano è certamente freddissimo, ma è anche il motivo per cui è così bello da vivere. Le persone locali continuano a uscire e svolgere tutte le attività quotidiane tutto l'anno, il trucco è vestirsi adeguatamente (invieremo materiali approfonditi con la lista di vestiario da portare). Gli alberghi, i treni, i ristoranti e tutte le attività al chiuso sono perfettamente riscaldate per il massimo comfort. Il periodo è stato scelto per massimizzare le ore di luce e di calore pur mantenendo la caratteristica fondamentale che rende questo viaggio così affascinante: la presenza di neve e ghiaccio, che forma merletti fatati tra le conifere della tundra siberiana e incredibili giochi di luce nei ghiacci del lago Baikal e nelle sue grotte.

Ma non ci si annoia in treno tutte quelle ore?

La transiberiana è l'apoteosi del viaggio lento, o slow travel: una scoperta costante a ritmo di rotaie del paesaggio e delle persone. Idee ed emozioni emergono senza essere chiamate, il tempo finisce per volare e la confortevole condizione del treno per essere qualcosa che si apprezza e si desidera. È una tipologia di viaggio che deve piacere e di cui bisogna essere consapevoli, ma non certo noiosa. Il viaggio è continuamente intervallato da soste, esplorazioni del treno, tè e spuntini appetitosi, conoscenza di persone locali e di altri viaggiatori. Non è un treno lussuoso e turistico, è il mezzo di trasporto dei russi di ogni età e provenienza, e per questo estremamente interessante. Durante il viaggio puoi scrivere, tenere un diario, leggere, guardare film. Oppure puoi scollegarti da tutto e perderti tra i tuoi pensieri nel bianco della tundra siberiana, cosa che il mondo moderno non ci permette spesso di fare. In più, se vuoi approfittarne per migliorare le tue abilità fotografiche, puoi scegliere di partecipare anche al workshop di fotografia opzionale!

- Voi avete fatto quest'esperienza in autonomia, perché un viaggio organizzato ora? Che ruolo avete?

La transiberiana fatta in inverno pone ulteriori difficoltà organizzative, che rendono il viaggio in autonomia più complesso e meno vantaggioso. Volevamo rendere accessibile a tutti i nostri lettori questa esperienza straordinaria, poterla fare insieme, per noi e per voi, e l'unico modo per farlo in sicurezza e legalità era appoggiandoci ad un'agenzia viaggi: per questo abbiamo passato mesi a valutare opzioni e tariffe, fino a trovare la soluzione più vantaggiosa possibile per i nostri lettori. Una che combinasse avventura e comfort, esplorazione e sicurezza, esperienze incredibili e un prezzo onesto. E quella soluzione si chiama TRANSIBERIANA WINTER EXPEDITION 2020! 

Insomma, quindi noi che ruolo abbiamo in questo viaggio? Non siamo gli accompagnatori di questo gruppo, né le guide, né i tour leader: saremo veri e propri compagni di viaggio in questa splendida avventura!

- Questo viaggio è adatto a bambini/anziani?

Amiamo i bambini e pensiamo che sia bellissimo viaggiare con loro, ma purtroppo questo viaggio non è adatto a ragazzi troppo giovani per i ritmi intensi, le lunghe ore di treno e le condizioni climatiche. È invece adatto ad adulti di tutte le età purché siano in buone condizioni fisiche e non soffrano di patologie che rendano difficoltose o pericolose le attività descritte nel programma, oppure che possano richiedere necessità urgente di un medico (ad esempio problemi cardiaci, circolazione sanguigna, etc).


- Come mi organizzo con il bagaglio e il vestiario?

Meglio utilizzare uno zaino o un borsone, morbidi e impermeabili, perché il trolley potrebbe essere scomodo per salire e scendere dai treni, nonché bagnarsi per strada con neve e acqua.
Per l’abbigliamento, i principi base sono due: vestirsi a cipolla e abbigliamento tecnico. Il fatto che i russi non soffrano il freddo è chiaramente una leggenda, semplicemente accumulano caldo all’interno (negli edifici nei treni non sarà come da noi a +19 gradi, ma +24/25) e si vestono adeguatamente all’esterno. Ovvero, a cipolla: un primo strato tecnico a contatto con il corpo, maglioni di vera lana, cappello caldo e giacca tecnica (la classica da sci alpino o da discesa va benissimo). L’aspetto fondamentale è la resistenza al vento dello strato esterno, per cui appunto tutti i vestiti da sci/montagna vanno benissimo. Le scarpe devono essere calde e resistenti alla neve e all’acqua: idealmente scarpe tecniche da trekking con una buona suola (Vibram e Gore-Tex o similari), da evitare assolutamente Moonboot e scarpe da città normali. Abbigliamento da sci e/o da montagna va benissimo insomma, ciò che manca si può acquistare con i saldi e/o anche direttamente in Russia, dove sanno bene come resistere al loro stesso freddo!

Vorresti prenotare ma hai altre domande? Scrivici e risponderemo ad ogni tuo dubbio!


CHI SIAMO

Nel caso ancora non ci conoscessi, siamo Marco e Ilaria di Viaggiosoloandata.it

nell'estate 2017 siamo partiti per il nostro Viaggio Solo Andata iniziando proprio percorrendo la mitica Transiberiana.

Dal quel momento la nostra vita è completamente cambiata: giriamo il mondo realizzando reportage, scrivendone sul nostro blog o per i nostri clienti.

Dal momento in cui abbiamo messo piede in Russia, in quel primo viaggio, abbiamo capito che avremmo voluto tornarci in inverno, per vedere questa terra magica al massimo del suo splendore. 

Attraversare la Siberia innevata a bordo del mitico treno che ci ha reso chi siamo adesso.

Oggi finalmente, dopo due anni, stiamo per farlo. 

E tu puoi essere dei nostri!

TOUR OPERATOR

Il programma riportato corrisponde a un viaggio prodotto, organizzato e gestito in ogni suo aspetto da

Rusoperator Ltd Yaroslavl (Russia) - Licenza Turistica Ministeriale numero 020578 

avente come direttore tecnico: 

EGEMON PLUS SA Viale Stefano Franscini, 15 6900 Lugano - CH VAT CODE: CHE-136.920.128.   

I dettagli del viaggio sono riportati su questo sito in nome e per conto di Rusoperator e Egemon, che sarà l’unico referente per le adesioni e il pagamento dei servizi di seguito riportati.

Scarica le Condizioni Generali di contratto e di viaggio qui

ISCRIVITI ADESSO! Non perderti questa opportunità al prezzo attuale (ULTIMISSIMI POSTI DISPONIBILI!)

Clicca sul bottone qui sotto e scrivici subito per entrare a fare parte della Transiberiana Winter Expedition! 

.